DVCA - Restaurant & Bar

Il ristorante italiano dove la tradizione incontra l’innovazione
The Italian restaurant where tradition meets innovation

Incastonato all’interno di un palazzo storico del 1500, il ristorante D V C A è la meta perfetta per la clientela del centro città.

Set within a historic building of 1500, the restaurant D V C A is the perfect destination for the customer of the city center.

Qui si incontrano persone per pranzi di lavoro o per passare una piacevole serata all’insegna della buona cucina

Here you meet people for business lunches or to spend a pleasant evening in the name of good food

La nostra filosofia
Our Philosophy

Tutto il nostro lavoro è incentrato sullo stile e l’eleganza.

All our work is focused on style and elegance.

La genuinità dei nostri prodotti e la consapevolezza di cosa si sta scegliendo e di cosa si sta proponendo è uno dei nostri maggiori punti di forza.

The genuineness of our products and the awareness of what you are choosing and what you are proposing is one of our strongest points of strength

La fortuna di essere parte di una cultura che dà spazio al gusto e alla ricerca , con tutti i prodotti che il nostro paese ci mette a disposizione, dalla cultura del vino, a quella dell’olio e dei prodotti DOP.

The fortune to be part of a Italian culture that gives space to taste and research of the same with all the products that our country makes available to us, from the culture of wine, oil and DOP products.

La nostra storia
Our history

I fratelli Teruzzi provengono da una famiglia di ristoratori lombardi, dopo la scuola alberghiera ed alcune esperienze europee tra le più variegate, approdano nel 2006 a Milano dove in collaborazione con Rosanna Orlandi, trend setter di fama, aprono Pane e Acqua, piccolo ma delizioso ristorante disegnato da Paola Navone.

The Teruzzi brothers come from a family of Lombard restaurateurs, after the hotel school and some of the most varied European experiences, they arrive in 2006 in Milan where in collaboration with Rosanna Orlandi, trend setter of international fame, they open “PANE e ACQUA”, small but delightful restaurant designed by Paola Navone.

Nel 2008 acquistano la Scaletta, di porta Genova, precedentemente condotto dalla indimenticabile Pina Bellini, storico punto di riferimento della ristorazione milanese degli anni 80/90.

In 2008 they bought “LA SCALETTA” of Porta Genova, previously led by the unforgettable Pina Bellini, a historic Milanese restaurateur of the years 80/90.

Dopo un restyling al locale inizialmente progettato da Gianfranco Frattini allievo di Giò Ponti, architetto e designer parte attiva del movimento che diede vita allo sviluppo del made in Italy, riportano ai fasti gastronomici lo storico locale.

After a makeover at the premises initially designed by Gianfranco Frattini pupil of Giò Ponti, architect and designer active part of the movement that gave birth to the development of made in Italy, they bring to the gastronomic glories the local historian.

La Scaletta torna a far parlare tutte le guide tornando a garantire una qualità che nel tempo era poco a poco svanita .

The ladder returns to talk about all the guides returning to guarantee a quality that in time was gradually faded

Durante la decennale presenza sulla scena della ristorazione milanese nascono le collaborazioni con molte aziende, in diversi ambiti, soprattutto moda e design, favoriti anche dall’ubicazione posta al perimetro della frequentatissima Zona Tortona.

during the ten-year presence on the scene of the Milan restaurants are born collaborations with many companies, in different fields, especially fashion and Design, also favored by the location located at the perimeter of the popular design “Zona Tortona”.

Nel luglio del 2016 viene aperto nel quadrilatero Be&at’s Restaurant and Bar, interessante interpretazione della cucina milanese in una atmosfera magica, il ristorante ideato dall’architetto Andrea Fogli nel vecchio spazio che fu di Alfio Bocciardi, un altro di quei toscani che fece fortuna a Milano, propietario anche del Savini e popolare presidente di categoria. Dal 10 settembre 2018 il nuovo ristorante con insegna D V C A apre nella stupenda cornice di palazzo Cagnola.

In July of 2016 is opened in the Quadrilatero ”Be&at’s” Restaurant and Bar, interesting interpretation of the Milanese cuisine in a magical atmosphere, the restaurant designed by the architect Andrea Fogli in the old space that was by Alfio Bocciardi, another of those Tuscan who made fortune in Milan, owner also of Savini and popular president of category.

I Teruzzi propongono una cucina di base mediterranea contemporanea, le solide radici italiane e le esperienze gastronomiche maturate hanno consentito, unitamente alla materia prima d’eccellenza, di proporre una cucina giusta e bilanciata, mai banale che hai incontrato i favori della clientela.

The Teruzzi propose a contemporary Mediterranean cuisine, the solid Italian roots and the gastronomic experiences gained have allowed, together with the raw material of excellence, to propose a fair and balanced kitchen, never trivial that you have Met the favors of the customers.

Il nostro servizio banqueting è affidato alla professionalità ed esperienza di Mauro Livraghi che per 20 anni ha rivestito il ruolo di direttore per uno dei più grandi competitor del settore.

Our banqueting service is entrusted to the professionalism and experience of Mauro Livraghi, who for 20 years has played the role of director for one of the biggest competitors in the sector.

Le nostre capacità unite alla professionalità e alla presenza costante degli attori sopra citati, sempre presenti nelle nostre operazioni consente una maggiore attenzione ai dettagli e a un servizio senza eguali.

Our skills combined with the professionalism and the constant presence of the above mentioned actors, always present in our operations, allows a greater attention to details and a service without equal.

TEAM

CHEF
Manolo Terruzzi

chef

TEAM
DVCA

chef e soci copia

CONTACTS

DVCA

  • Via Rovello, 18 Milano
  • info@dvca.it
  • +39 02 3674 6050
  • 12:00 - 01:00

PRESS

Da Gianni Frasi a Nespresso:

il ristorante Dvca di Milano spiega la sua scelta di qualità e varietà

LINK